RAPIMENTO: IL GIORNO DOPO

Il 16 marzo 1978 è il giorno del rapimento di Aldo Moro e ci sono preoccupazione paura e desiderio di sapere ma devo dire che ci si era poco alla volta abituati a quel tipo di eventi e mi tormentava sempre una domanda per capire a chi giovasse perché eravamo lontani comunque dall’immaginare e dal […]

QUALE PASSATO?

Non so ancora se il passato remoto nelle parlate galloromanze dell’Italia settentrionale (Piemonte, Lombardia ed  Emilia, in particolare) non sia mai stato presente perché i Romani non seppero trasferircelo ed imporcelo duemilatrecento anni fa, oppure se per un certo periodo esso sia stato invece presente per poi decadere, come avvenuto ad altri fenomeni linguistici. Il […]

OLTREPO O OLTREPÒ?

Nome di una terra in cui affonda tanta parte della mia memoria, Oltrepo è una parola spesso ricorrente sulle pagine di questo sito e l’avete sinora trovata scritta così, come l’avete letta ora, senza accento. Come del resto l’ho sempre scritta, nonostante il mio (talora mal sopportato) rigore linguistico e per quanto a conoscenza della […]

ASPETTI PARTICOLARI DEL DIALETTO DELL’OLTREPO PAVESE

Durante la permanenza a Stradella o a Zanevredo e specialmente nello spostarmi tra i due paesi, notavo alcune differenze di pronuncia tra le due parlate: in particolare mi colpiva l’assenza della classica “o” lombarda (come “oeu” milanese, “eu” francese e “ö” tedesca) dalla parlata di Stradella e delle sue frazioni. Bastava tornare al confinante Zenevredo […]

IL COMPROMESSO DI MAYA

Adesso che Arturo e Ughina se ne sono andati, ho una cagnolina di nome Maya. E, portandola al parco vicino a casa, mi capita di sentire più o meno gli stessi discorsi di sempre. Infatti chi parla, per lo più una donna, tende sempre a riaffermare all’interlocutore, l’amica al fianco o qualcuno al telefono, che […]

LA QUESTIONE DELLE MAGLIE

PREMESSA Come tutto ciò che scrivo di carattere assimilabile al memorialistico, anche quello che segue è sempre frutto dei miei ricordi, delle mie conoscenze, delle mie percezioni: qualche volta essi fanno da spunto per rievocare ed analizzare altri fatti, altre storie e, quando possibile, sono accompagnati da prove a sostegno. Altrimenti rimangono miei ricordi e […]

1920 – 2020: UN SECOLO DI COPPIE COMICHE

Bibì e Bibò I Fratelli De Rege Stanlio e Ollio Gianni e Pinotto Totò e Peppino Franco e Ciccio Ric e Gian Zuzzurro & Gaspare Cochi e Renato Teo e Antonio Fontana & Gallera Precedente Successivo

PRIMO DERBY

Non posso escludere di averne già visto uno ancora prima (certo non era la prima volta che andavo a San Siro), ma quello del primo novembre 1953 è il primo derby che io rammenti chiaramente e di cui da subito e per sempre ho conservato un ricordo molto nitido, vivo, arricchito da tanti precisi particolari. […]

IL CAMPO DEL ’56

Forse la mia passione per i vecchi campi di calcio di Milano, in particolare per quelli che non ci sono, più deriva da uno shock infantile, risalente al 1956. Dunque avevo otto anni e a partire dai primi mesi di quell’anno capitava spesso di andare coi miei genitori, uno alla volta o entrambi, a vedere […]

DAVANTI ALLA GALLERIA

L’avevamo preso per un rito di profonda milanesizzazione. Ci portavamo i nuovi amichetti, i nuovi vicini di casa appena arrivati con la famiglia in città dalla campagna o dal sud, ai quali facevamo conoscere i primi, necessari rudimenti di milanesità: consisteva nel recarsi, subito dopo cena, che allora voleva dire attorno alle sette e mezzo […]